AKLab.org

Since 2006

privacy

Stonex CiaoIM e la sicurezza: la prima dimostrazione

Ne ho parlato qualche giorno fa riprendendo un post di Giuseppe Iuculano e torno a parlarne volentieri. Soprattutto dopo i toni da sbruffone del circolo di paese usati da Davide Erba nei confronti di Giuseppe colpevole di aver trovato delle falle piuttosto imbarazzanti. Una segnalazione che altri programmatori avrebbero accolto a braccia aperte. Ma in […]

, , , , , , ,

[FLASH]: Falle di sicurezza in CiaoIM

E' circa una settimana che CiaoIM è sbarcato su AppStore e già sono state scoperte falle critiche per quanto riguarda la sicurezza. A rivelarlo è Giuseppe Iuculano dal proprio blog e a quanto pare non si tratta di piccolezze. Non parliamo di crash, malfunzionamenti o errori di traduzione dall'indiano italiano all'inglese ma di vere e proprie […]

, , , , , , , , ,

Sfida Tra Mamme: chi ha ragione?

Da qualche tempo su facebook è partita la cosiddetta "Sfida tra mamme", una se vogliamo simpatica catena in cui le mamme sfoderano tre foto che le rendono orgogliose della propria maternità. E' moralmente una cosa bellissima che rende un po' di giustizia alla cosa più bella che esista in natura: i figli. Per una mamma […]

, , , , ,

[LINK] Firewall portatile con Banana PI o Raspberry PI

Cercando dei progetti da mettere in pratica all'arrivo del Raspberry PI (e anche del Banana PI, li ho acquistati entrambi) mi sono imbattuto in questo progetto di Davide di Brigida. L'idea di un firewall portatile è molto interessante e la consiglio per chi si trova spesso in viaggio e necessita di visionare dati sensibili dai […]

, , , , , , ,

Tails: navigazione anonima attraverso la rete TOR

Tails è una distribuzione Linux pensata per consentire a chiunque di navigare in maniera anonima senza lasciare tracce sul computer utilizzato, mascherando la propria identità attraverso la rete TOR con un browser impostato per non lasciare tracce (a meno che non decidiamo noi di farlo!) sulla rete. Della rete TOR ne ho già parlato in […]

, , , , , , ,

TOR: la darknet della privacy

The Onion Router, più comunicamente TOR, è uno dei metodi più utilizzati per garantirsi un buon livello di anonimato sul web. Fondamentalmente è un enorme proxy in cui gli stessi utenti, se vogliono, possono esser nodi attivi di questa rete. La filosofia di fondo è quella che spesso vediamo nei vari CSI in tv: da più punti rimbalza la connessione in giro per il mondo e meno probabilità c’è di esser rintracciato.

A suo modo viene attuato anche una sorta di ip spoofing: collengandoci ad un sito web non apparirà il proprio indirizzo IP bensì quello di uno degli exit server della rete TOR.

, , , , ,

Previous Posts