AKLab.org

Since 2006

call center

[TRUFFA]: La telefonata del Servizio Elettrico (aggiornato con risposta TIM)

Quella che voglio raccontare oggi è la storia di una tentata truffa telefonica, di un tentativo fallito di registrare il cambio di gestore di fornitura dell’energia elettrica registrando il consenso durante la telefonata. Ma andiamo con ordine. Sono al lavoro e mi suona il telefono fisso, il numero è  040xxxxxxx (spiegherò più avanti perchè non […]

, , , , , , , , , ,

SKY e l’interruzione del servizio programmato

Ieri è stata una giornata nera per il servizio clienti (a pagamento) di SKY Italia: migliaia di telefonate hanno intasato le linee in cerca di risposte che in prima battuta gli operatori non erano in grado di dare. La domanda era sempre la stessa: perchè a video è apparso un messaggio che preannunciava, per molti, […]

, , , , , , , , ,

Attivazione Lottomaticard Paypal: quanto tempo ci vuole?*

Attivazione Lottomaticard Paypal*: quanto tempo ci vuole? Tanto. Troppo. Questa è la risposta breve e tristemente reale. Al momento del lancio bastavano 10 minuti, giusto il tempo di inserire a terminale i dati richiesti, un paio di letture di barcode e due fotocopie. Tempo 10 minuti e la tessera era attiva. Oggi non più: oggi […]

, , , , , , , ,

H3G, Teleperformance e i contratti fatti per telefono

Questa storia inizia a Febbraio 2014 e, per mia fortuna, si è conclusa rapidamente. Un po’ meno fortunati sono stati altri clienti H3G (e nello specifico mio fratello) che han dovuto impazzire e addirittura far intervenire un avvocato.

Andiamo con ordine:

Una simpatica e coinvolgente signorina (Tina, con marcato accento romano) chiama dicendo di esser dell’ufficio commerciale H3G e di avere una splendida promozione da offrirmi. L’ascolto, la promozione è realmente buona ma le faccio presente che ho giò un contratto biennale con loro e che non posso cambiarlo fino a scadenza.

, , , , , , , , ,

Ricarica Postepay non accreditata

Essendo successo già ad un paio di amici credo valga la pena scrivere due righe su questa situazione che può verificarsi se sulla carta sono presenti molti movimenti.

Una cosa essenziale da dire subito: i soldi non sono andati persi, tranquilli!

Come di consueto una breve descrizione dei fatti: queste due persone giocano spesso sui casinò online ed usano la carta postepay per ricaricare il proprio conto di gioco attraverso la modalità “carta di credito”. Ricaricano la propria carta in un punto sisal e l’accredito, solitamente, è immediato. Un paio di volte di volte, però, non hanno trovato l’accredito e hanno provveduto a rifarne un’altra pochi minuti dopo…ma con lo stesso esito.
Ma niente paura: i soldi non sono andati persi!

, , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: