AKLab.org

Since 2006

Le code fuori dagli Apple Store

Come ogni anno dopo il KeyNote Apple sono iniziate le colonne fuori dagli store. E con esse la solita trafila di polemiche.

Si parte dalla più gettonata "si muore di fame ma tutti pronti a tirar fuori 900€ per uno smartphone" fino ad arrivare agli insulti più pesanti.

Io non sono un estimatore di Apple ma ne ammiro il marketing che sa fare breccia nei suoi fans fino a farla diventare una religione: è il sogno di ogni azienda diventare una religione per la propria clientela. Ed Apple ci è riuscita da moltissimo tempo. E non me la sento di criticarla per questo: non è facile mantenere la fiducia dei somcumatori soprattutto in un campo come quello della tecnologia dove un prodotto rischia di diventare obsoleto in pochi mesi.

 

E non voglio nemmeno giudicare male i ragazzi che si mettono in coda: probabilmente durante l'anno hanno risparmiato in attesa di questo giorno, l'hanno sognato, aspettato e ora sono li ad un passo dal realizzarlo. Un sogno puramente consumistico, certamente, ma che "fa bene al morale" e che dimostra l'essenza dell'essere fan dell'ecosistema Apple e più in generale abbraccia tutti noi anche in altri settori (dalle TV alle auto, tanto per citarne due).

Oltretutto questi accampamenti hanno anche un fattore di socializzazione secondo me: stare magari per 48 ore a contatto con persone di età e ceti sociali diversi ma con la tau stessa passione. Parlarne per due giorni, conoscere nuove persone, nuovi punti di vista (perchè in 48 ore salterà fuori qualche altro argomento no?) in un clima di amicizia e fratellanza. E in un mondo che tende sempre di più  a dividere le persone eventi come questi non possono che far bene per far ritrovare il contatto con la realtà e con le persone.

Sinceramente, se non fosse per l'acquisto finale, non lo troverei molto diverso da un raduno organizzato a tema (videogiochi? fitness? cinema?) e quindi si: io non condanno queste persone. Assolutamente. Non lo farei mai ma capisco le loro emozioni e non ci vedo nulla di sbagliato.

Certo: qualche meme però è divertente 🙂

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , , ,