AKLab.org

Since 2006

Ti aggiorno, non ti aggiorno, tu si, tu no…

Come già saprete in concomitanza con l’annuncio del Nexus S (e di Android 2.3) è stato annunciato anche il nuovo google Maps per dispositivi mobili con tanto di visuale in 3D. Ma a quanto pare, nella lista snocciolata da Andy Rubin, il Nexus One non è contemplato per una non meglio precisata incompatibilità del multitouch.

Guardando i vari video però a me questo problema non sembra essere così proibitivo: il multitouch del Nexus One è affetto dall’ormai arcinoto problema di inversione degli assi e può gestire al massimo due tocchi simultanei. E quindi? E quindi questa mi sembra una clamorosa scusante per cercare di spingere gli androidiani della prima ora a una conversione verso il Nexus S. Scommettiamo che i bravi ragazzi di XDA troveranno il modo di far funzionare integralmente Maps 5 anche su Nexus One?

Nell’articolo sulla mia delusione sull’uscita del Nexus S (ormai sempre più confermato che si tratta, in fin dei conti, di un Galaxy S senza kies) dicevo che a me personalmente non stimolava un cambio di terminale. Sarà che il direttivo di Google ha deciso di provare a stimolare, diciamo, da remoto? Della serie: voi smanettoni volete sempre le ultime release e il meglio che i nostri ingegneri del SW possono creare. E allroa compra il terminale nuovo!

Detto così può sembrare “ridicolo” o magari drastico però, per quanto mi piaccia Google, parliamo sempre di un’azienda che deve trarre profitto. Tra l’altro avevano dichiarato che non ci sarebbe stato nessun Nexus Two… eppure….

Non voglio pensare male o per congetture ma a me sembra proprio questo l’andazzo intrapreso e non mi stupirebbe se nel prossimo futuro le release dedicate al Nexus One siano appositamente “limitate” da presunti limiti hardware proprio per spingere in questa direzione. Ma sono pronto anche a scommettere che i soliti bravi ragazzi smentiranno questi “limiti” come han già fatto in passato. E solo per citarne una: froyo su Dream e Magic. A memoria ricordo che anche Apple usò questa filosofia per giustificare l’inizio dell’abbandono del supporto per il modello 2G, iniziando poi a limitare anche il 3G.

Magra invece la figura di LG in merito agli aggiornamenti per Optimus One: sventolati prima limiti HW (in questo caso di processore), smentiti da Google e seguiti da una ritrattazione con tanto di scuse da parte di LG. Parlo di magra figura perchè LG sta entrando da poco nel mondo Android e una dimostrazione così palese di discontinuità del prodotto non gioca certo a suo favore anche perchè l’Optimus, home/launcher a parte, non ha nulla di modificato e quindi l’aggiornamento sarebbe molto rapido.

Vi consiglio la lettura di questo post del solito Diego di Tecnophone.it in cui, in poche righe, riesce a evidenziare lo stato attuale degli aggiornamenti.

Android, purtroppo, è anche questo: non sapere se e quando riceveremo aggiornamenti UFFICIALI: siano essi da parte di Google o da parte del produttore. Per gli acquisti futuri le vie da intraprendere sono essenzialmente due:

  1. Acquisto di un terminale Google: in questo modo avremmo la certezza degli aggiornamenti nel piu breve tempo possibile
  2. Flash di rom moddate (come ad esempio Cyanogen Mod) che oltre a portarci l’ultima versione dell’OS implementano anche funzioni avanzate e non disponibili sull’OS standard.

Ovvio però che se si compra un terminale anche per la sua veste grafica (vedi la Sense di HTC) è normale restare allibiti dai tempi di attesa e provare rigetto per le rom moddate che eliminerebbero la grafica che tanto si ama (e parlo da estimatore della Sense). Quando poi il terminale viene abbandonato a sè stesso dopo pochi mesi da parte del produttore l’incazzatura è ancora più motivata e grande….

Non ci resta che attendere fiduciosi le date di rilascio (per me molto vicine se non addirittura coincidenti con il lancio di Nexus S negli USA) e incrociare le dita per chi ha terminali HTC, Samsung, Motorola, LG e chi più ne ha più ne metta…

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: