AKLab.org

Since 2006

Il perseguitato

Santoro lascia la RAI con un accordo bilaterale. Bene, una vittoria della TV imparziale? Un giornalista che si è accorto di non essere troppo obiettivo (cosa fondamentale per un giornalista)?Tutt’altro! Un bell’accordo milionario che giova solo al compagno Santoro! Anzi, nemmeno più troppo compagno visto che ora se la prende pure con la combriccola del PD.

Dice che la sua liquidazione (sfido chiunque di noi a prendere 10 milioni di euro di liquidazione) è un fatto privato: privato mica troppo caro Santoro. La tua liquidazione te la stiamo pagando noi coi soldi del cosiddetto canone! E se permetti mi fa schifo sapere che ti sto pagando una buona uscita del genere. Mi fa schifo pensare che AnnoZero l’ho pagata anche io. Che ho pagato per mandare in onda uno trai piu schierati giornalisti (o presunti tali) che ci sia al mondo.

Ora qualcuno penserà ad Emilio Fede. Per quanto anche il suo dichiarato e lampante schieramento sia sbagliato per un giornalista (o presunto tale, di nuovo) non mi da fastidio sapere che va in onda tutti i giorni. Non lo pago io. Lo paga Mediaset che è una TV privata. La RAI no. La RAI la pago anche io la paghiamo tutti noi. Il minimo che si possa volere è un MINIMO di imparzialità. Ma non sono 10 milioni di euro il prezzo per un servizio pubblico decente.

Lo stesso Santoro chiede: Michele Santoro è una risorsa del servizio pubblico o no?”

NO. Un giornalista cosi dichiaratamente di parte non può essere una risorsa del servizio pubblico. Non su un’emittente statale per lo meno. Fosse a Mediaset, LA7 o sulle tv locali. Vai dove sia un’azienda privata a pagarti. Ma non sei moralmente degno di un’emittente statale. Non ne hai le qualità basiliari. E come te non ce l’ha Floris. Tantomeno Travaglio. E mi disgusta sapere che sto pagando anche loro.

Vogliono che rimanga? Allora me lo devono chiedere e , in quel caso, resto fermo a fare Annozero, il prossimo anno…”, aggiunge Santoro. Ma subito precisa: “Poi magari mi piacerebbe anche fare qualcosa di diverso. L´accordo non e’ stato ancora firmato. Cosa volete: che lo firmi oppure no?”.

No. Non vogliamo che tu rimanga. O forse si: per lo meno aspetteremo la scadenza del contratto senza farti milionario. Perchè, come titolava la stessa RaiNews24 ieri, questo è sicuramente solo un mal celato Arrivederci…. E poi, caro Santoro, dai un minimo di riconoscenza a chi ti ha dato da mangiare ultimamente e ti sta per dare una “una tantum” milionaria che noi poveri cristi nemmeno possiamo permetterci di sognare.

PS: di proposito non ho pubblicato i dettagli dell’accordo Santoro – Rai: basta fare una ricerchina su google news e compare di tutto….

 

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , ,